Tu sei qui: Home » RSPP per datori di lavoro Rischio Basso
Lunedì, 14 Ott 2019

Corso RSPP per datori di lavoro Rischio Basso

Il Corso RSPP per Datori di Lavoro a rischio Basso è predisposto per soddisfare le indicazioni presenti nel nuovo Accordo Stato Regioni siglato il 21 Dicembre 2011.

Il Corso assolve gli obblighi indicati nel D.lgs 81/2008 e D.lgs 106/09 e gli aggiornamenti dell'ultimo accordo Stato Regioni in materia di prima formazione ed aggiornamento dei Titolari e Datori di lavoro che hanno assunto direttamente l'incarico di responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione della Salute sui luoghi di lavoro per le aziende a basso rischio.

Modalità

Il Corso RSPP per Datori di Lavoro rischio Basso può essere svolto interamente in aula o in modalità "Blended E.learning": 8 ore online (Moduli 1 e 2) e 8 ore in aula (Moduli 3 e 4).

Il corso prevede il superamento di una prova finale composta da domande a risposta multipla, aperte o prova orale.

Aggiornamento periodico obbligatorio per il corso RSPP per datori di lavoro rischio Basso:

Aggiornamento quinquennale di 6 ore (fruibile completamente in modalità E.learning)

Normativa e sanzioni

mancata formazione del RSPP datore di lavoro – arresto da quattro a otto mesi o ammenda da 1.500 a 6.000 euro;

mancata nomina del RSPP interno o esterno – arresto da quattro a otto mesi o ammenda da 5.000 a 15.000 euro.

Codici Ateco 2007 delle aziende a Basso Rischio:

uffici e servizi, commercio, artigianato e turismo

G (45, 46, 47) I (55, 56) K (64, 65, 66) L (68) M (69, 70, 71, 72, 73, 74, 75, 77, 78, 79, 80, 81, 82) J (58, 59, 60, 61, 62, 63) R (90, 91, 92, 93) S(94, 95, 96) P (97, 98) Q (99)

Scheda Del Corso


 Stato del Corso : ATTIVO


 Iscrizioni: Sempre Aperte


 Ore totali: 16 ore


Attestato: Rilascio attestato con profitto validato dall'Ente Bilaterale


Modalità BLENDED

E.learning: 8 ore

Aula: 8 ore


Destinatari:

Datori di lavoro e titolari delle imprese a rischio basso che si designano quali responsabili del servizio di prevenzione e protezione

Obiettivi:

Fornire ai datori di lavoro le informazioni e gli strumenti necessari ad effettuare la valutazione dei rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori nella propria azienda.

Requisiti:

nessun requisito minimo

Programma del corso:

MODULO 1. GIURIDICO – NORMATIVO (possibilità di svolgimento E.learning)

sistema legislativo in materia di sicurezza dei lavoratori;

gli organi di vigilanza e le procedure ispettive;

soggetti del sistema di prevenzione aziendale secondo il D.Lgs. n. 81/08: compiti, obblighi, responsabilità e tutela assicurativa;

delega di funzioni;

la responsabilità civile e penale e la tutela assicurativa;

la "responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni, anche prive di responsabilità giuridica" ex D.Lgs. n. 231/2001, e s.m.i.;

i sistemi di qualificazione delle imprese e la patente a punti in edilizia.

 

MODULO 2. GESTIONE ED ORGANIZZAZIONE DELLA SICUREZZA (possibilità di svolgimento E.learning)

modelli di organizzazione e di gestione della salute e sicurezza sul lavoro (articolo 30, D.Lgs. n. 81/08);

gestione della documentazione tecnico amministrativa;

obblighi connessi ai contratti di appalto o d'opera o di somministrazione;

organizzazione della prevenzione incendi, primo soccorso e gestione delle emergenze;

modalità di organizzazione e di esercizio della funzione di vigilanza delle attività lavorative e in ordine all'adempimento degli obblighi previsti al comma 3 bis dell'art. 18 del D. Lgs. n. 81/08;

il ruolo del responsabile e degli addetti al servizio di prevenzione e protezione.

 

MODULO 3. INDIVIDUAZIONE E VALUTAZIONE DEI RISCHI (obbligatoriamente in aula)

criteri e strumenti per l'individuazione e la valutazione dei rischi;

il rischio da stress lavoro-correlato;

il rischio ricollegabile alle differenze di genere, età, alla provenienza da altri paesi e alla

tipologia contrattuale;

il rischio interferenziale e la gestione del rischio nello svolgimento di lavori in appalto;

le misure tecniche, organizzative e procedurali di prevenzione e protezione in base ai fattori di rischio;

la considerazione degli infortuni mancati e delle risultanze delle attività di partecipazione dei lavoratori e dei preposti;

i dispositivi di protezione individuale;

la sorveglianza sanitaria.

 

MODULO 4. COMUNICAZIONE, FORMAZIONE E CONSULTAZIONE DEI LAVORATORI (obbligatoriamente in aula)

competenze relazionali e consapevolezza del ruolo;

importanza strategica dell'informazione, della formazione e dell'addestramento quali

strumenti di conoscenza della realtà aziendale;

tecniche di comunicazione;

lavoro di gruppo e gestione dei conflitti;

consultazione e partecipazione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza;

natura, funzioni e modalità di nomina o di elezione dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza

 

 

Il corso è erogato da tutti i CFPT EBPMI

Centri di Formazione Paritetici Territotiali

Logo CFPT senza ACC

 

 EBPMI - Ente Bilaterale Piccole e Medie Imprese, punto di riferimento per il mondo della prevenzione in materia di sicurezza sul lavoro D.lgs 81/2008